venerdì 25 novembre 2011

Photoshop: cancellare dettagli sgraditi da una foto

Mai capitato di trovarvi davanti ad un paesaggio splendido, non fosse per quei due tizi sullo sfondo? O quel cartello in un angolo? Insomma, di trovarvi davanti ad una foto che vi piace, se non fosse per qualche dettaglio fastidioso. Bene, il tutorial di oggi serve per risolvere problemi di questo tipo.

Attenzione!
Esiste anche un plugin di GIMP in grado di fare la stessa cosa, si chiama Resynthesizer. Però:
  1. Funziona solo con sistema operativo Linux
  2. Non ho la più pallida idea di come fare a installarlo.
Quindi per questa volta parlerò di Photoshop, perché sono troppo pigra e stupida per capire come installare un plugin di GIMP in Linux.

Per questo tutorial userò foto di cosplayer di Assassins's Creed 2, che ho scattato a Lucca. I cosplayer si sono messi in posa e fatti fotografare, quindi presumo che non li infastidisca che le loro foto vengano pubblicate. Nel caso mi venga richiesto le toglierò. Se qualcuno conosce uno dei cosplayer mi farebbe piacere anche linkarli o qualcosa del genere.


Ecco la prima foto su cui lavorerò: il cartello a destra è proprio fastidioso!
Per prima cosa seleziono con il lazo la zona da eliminare.

Clicco sul pulsante Migliora Bordo

Sfumo la selezion di qualche pixel, in modo da attenuare il contrasto con l'area ricostruita.


Infine scelgo Modifica -> Riempi. Scelgo In base al contenuto dal menù a tendina e clicco su Ok.

Il programma ricostruisce la zona basandosi su quello che ha attorno. E' comodo perché fa in fretta, ma è un programma, e quindi è stupido. Puoi notare che ha ricostruito il muro fino in basso, dove dovrebbe esserci l'erba. Se voglio un lavoro preciso devo ricostruire quella parte a mano con il Timbro clone.
Come funziona il Timbro Clone?
Intanto lo trovi nella barra degli strumenti a sinistra.
Scegli un'area da clonare (in questo caso l'erba da un'altra parte dell'immagine),
tieni premuto Alt e ci clicchi sopra.
Poi vai sull'area da correggere e ci dipingi sopra:
si riempirà con l'altra parte dell'immagine che hai scelto di clonare.
A seconda della complessità dello sfondo dietro al dettaglio da eliminare può capitare di dover correggere l'immagine, ma in alcuni casi non serve.

Correzione effettuata!
Ad esempio quest'altra foto, di un altro Ezio, è stata più semplice da correggere, ho dovuto solo togliere qualche cartello e insegna luminosa.


In un certo periodo dell'anno Lucca pullula di assassini...
In definitiva questo strumento funziona un po' come il cerotto, di cui ho parlato qui, ma su scala più vasta.

Per approfondire:


Questo post è stato originariamente scritto su Catinate, da Siobhán. E' possibile copiarlo parzialmente o interamente e modificarlo, basta che il post originale venga linkato.

3 commenti:

  1. Ah, si potesse fare anche al di qua dello schermo...

    RispondiElimina
  2. Utilissimo!!! Io di solito taglio le foto, ma ci sono casi in cui non è proprio fattibile!

    RispondiElimina